NonSoloBici

NonSoloBici
Un’idea moderna di Scuola Ciclismo

 Stampa

 

Il progetto “NONSOLOBICI” nasce dall’idea di avvicinare ciascun ragazzo, fin dall’inizio della scuola primaria, quindi già dai 6 anni, al mondo delle due ruote. Consapevoli delle tante e variate necessità di ogni bambino in questa delicata fascia d’età, proponiamo questa iniziativa non come attività ciclistica fine a se stessa, ma come un’attività dove, attraverso un insieme di giochi e sport, cerchiamo di formare, implementare ed arricchire le esperienze motorie/sportive e relazionali di ciascun ragazzo.

Ogni bambino potrà sperimentare, all’interno di un ambiente sicuro e con personale qualificato (istruttori Scienze Motorie), un insieme variegato di giochi e sport, tra loro diversi e divertenti, potendo così arricchire il proprio bagaglio motorio di esperienze polivalenti e multidisciplinari, che si tradurranno nell’aumento delle proprie capacità ed abilità qualora volesse affacciarsi un domani al fantastico mondo del ciclismo.

I diversi obiettivi, sui quali questa iniziativa è fondata, sono di carattere Educativo-Relazionale e Motorio-Sportivo.
Il nostro primo obiettivo è quello di offrire a ciascun bambino un’occasione di crescita e di confronto nella più assoluta serenità. Istituire un luogo dove ciascuno si possa sentire accettato e ben accolto, ma anche un’area dove ogni bambino possa imparare a rispettare le regole, i suoi compagni e, non per ultimo, se stesso.

Il secondo obiettivo più squisitamente motorio e sportivo è quello di arricchire, attraverso esperienze ludiche e giochi, le capacità di ogni singolo piccolo atleta trasformandole in abilità.

Nel pratico questo si traduce favorendo lo sviluppo:
– degli schemi motori di base;
– delle capacità senso-percetive;
– delle capacità coordinative.

Le capacità coordinative e senso-percettive, accostate a una buona strutturazione degli schemi motori di base, permettono la crescita delle abilità tecniche. L’importanza dello sviluppo delle capacità sovra elencate e degli schemi motori di base è da ritenersi fondamentale soprattutto nel periodo compreso tra i 6 e i 12 anni di età, periodo dell’Attività di Base, durante il quale la capacità di apprendimento motorio e di risposta agli stimoli esterni è molto alta; ciò consente al bambino, se adeguatamente aiutato, di incrementare le proprie abilità e a trasformare le potenzialità in qualità.

 

Per informazioni ed iscrizioni
Roberto Bonato 348 1203040
Luca Rosa 347 6680628