Regolamento

 Nel Giardino Botanico i Visitatori
sono tenuti ad attenersi
alle seguenti indicazioni:

 

Il Giardino Botanico non è solo un parco – dove è ovviamente vietato raccogliere o danneggiare qualunque pianta - è anche un piccolo museo. Chiediamo gentilmente di rispettare le collezioni e di non spostare o asportare i cartellini con i nomi delle piante.

10517394_1444874749122882_6038902102546914623_o

 

  • Il calpestio continuo compatta il terreno e lo rende inadatto alla crescita delle piante: i visitatori sono tenuti a seguire i sentieri segnati.

  • Vengono coltivate anche piante tossiche o velenose che, in caso di ingestione o di contatto, possono provocare-soprattutto nei bambini- problemi anche gravi. Preghiamo i visitatori di prestare attenzione, sorvegliando con particolare cura i propri bambini.

  • Non introdurre animali negli stagni e non gettare sassi o altri oggetti.

  • Chi volesse raccogliere materiale caduto a terra (foglie, frutti e altre parti di piante) è pregato di chiedere il permesso ai curatori.

  • Il personale del Giardino lavora per mantenerlo accessibile a tutti. I visitatori sono tenuti a non danneggiare il loro lavoro, e ad attenersi strettamente alle loro indicazioni. Il personale è autorizzato a negare l’accesso al Giardino Botanico qualora lo ritenga necessario.

  • I visitatori sono pregati di non lasciare rifiuti o depositarli negli appositi contenitori (cestini e/o bidoni per la raccolta differenziata di carta o plastica).

  • Non è consentito l’ingresso di cicli o motocicli.

  • Per motivi di sicurezza i bambini devono essere accompagnati da persone adulte.

  • Ingresso consentito a gruppi di massimo 20 persone.

Coloro che contravvengono alle norme o hanno un comportamento non rispettoso del luogo o delle persone in visita saranno invitati a lasciare il Giardino Botanico.


 

Per visite guidate didattiche e sensoriali contattare
Giada 329-4597607
Gastone 349-8057796

10514303_1432803710329986_4593123182893740307_o